La lavanda gastrica si usa ancora in caso di intossicazione acuta da farmaci?

In passato la lavanda gastrica era considerata un intervento basilare in caso di intossicazione da farmaco ingerito, tanto che è stata usata come trattamento per oltre 200 anni.

Durante negli ultimi decenni,  l'efficacia di questa tecnica è stata rimessa in discussione per via delle possibili complicazioni per il paziente associate al trattamento.

Lavanda gastrica e intossicazione da farmaci: cosa dice la letteratura oggi?

Gli ultimi dati di letteratura concludono che al momento non ci sono prove che la lavanda gastrica debba essere usata di routine nel trattamento delle intossicazioni.

Le prove di efficacia in specifiche situazioni sono deboli, così come sono deboli le prove che ne escludono i benefici in tutti i casi.  In base a ciò non si raccomanda l’uso della lavanda gastrica nel trattamento dei pazienti intossicati se non in casi molto selezionati, nei quali andrebbe fatta da personale formato ed esperto.

Queste informazioni sono tratte da uno dei dossier del corso Intossicazione da farmaci, Zadig editore, 2019

Lasciaci la tua mail e resta aggiornata/o



Posted in Domande e risposte.