Che cosa fare subito in caso di ustioni o emorragie

kit di primo soccorso

Titolo: Primo soccorso: ustioni ed emorragie (codice ECM 126538)
Modello didattico: casi di pratica clinico-assistenziale quotidiana tra evidence based e narrative medicine
Destinatari:
tutti gli operatori sanitari
Scadenza: corso scaduto
Crediti: 7
Costo: 40 €
Offerte: gratuito per gli iscritti al Collegio IPASVI Milano-Lodi MB
Programma: NursingFAD
Valutazione dei partecipanti (12.113 valutazioni):
8/10 rilevanza
8/10 qualità
8/10 efficacia

Sapere come comportarsi nell'immediato

Ustioni ed emorragie sono fenomeni frequenti nella vita di tutti i giorni e possono essere da lievi a gravissime. Ogni operatore sanitario deve essere in grado di prestare un primo soccorso alle persone con ustioni o emorragie, deve sapere che cosa fare e che cosa non fare nell'attesa di una valutazione più approfondita, deve valutare in base alla gravità o meno se è necessario l'invio in Pronto soccorso.

La regola del 9 per le ustioni

Sono 9 i passaggi fondamentali per la gestione pre ospedaliera delle ustioni:
  1. chiedere aiuto, valutare il luogo e la causalità dell’evento (approccio SAFE)
  2. fermare il processo ustionante
  3. raffreddare l’ustione
  4. coprire/medicare l’ustione
  5. effettuare l’esame primario (ABCDEF/AcBC)
  6. valutare la gravità dell’ustione
  7. prendere un accesso venoso per il ripristino dei fluidi
  8. provvedere a un'analgesia
  9. chiamare un'ambulanza per il trasporto in ospedale

Gestire le piccole emorragie

Piccole emorragie possono essere la conseguenza di tagli e ferite o sanguinamenti dal naso. In questi casi bisogna provvedere a un’emostasi, che può essere ostacolata o ritardata dall’azione di alcuni farmaci o da alcune condizioni patologiche. La pressione diretta è il primo intervento per arrestare il sanguinamento e può essere realizzata esercitando una pressione manuale oppure con un bendaggio elastico. L’irrigazione della ferita è il trattamento più appropriato per pulirla, mentre l’utilizzo di antisettici rimane un aspetto tuttora controverso. 

Le risposte dal corso FAD su ustioni e piccole emorragie

Il corso FAD su ustioni e piccole emorragie fornisce le risposte alle seguenti domande:

  • Con quale frequenza si verificano le ustioni?
  • Quale deve essere l’approccio pre ospedaliero nella gestione delle ustioni?
  • Come si valutano le ustioni?
  • Come vanno trattate le ustioni chimiche ed elettriche?
  • Come si pratica una emostasi?
  • Quali sono le caratteristiche per classificare le ferite?
  • Quali interventi adottare in caso di ferita che sanguina?
  • Che cosa fare per fermare un’epistassi
Posted in Corsi scaduti.